Ristrutturazione

Quando si decide di ristrutturare casa, per renderla più moderna o in linea con i nostri gusti oppure per renderla efficiente, si sa che le spese possono essere non indifferenti. Tuttavia è possibile trovare alternative valide, senza rinunciare alla qualità della ristrutturazione.

Infatti, come per le spese di tutti i giorni, ci sono sempre delle spese che si possono tagliare quando il budget non è alto anche parlando di ristrutturazione della casa. In questo articolo, è possibile trovare molti consigli, dai materiali agli incentivi, escludendo la parte strutturale e impiantistica su cui è opportuno investire un po’ di più, per risparmiare sulla ristrutturazione della propria casa.

Il primo consiglio per risparmiare sulla ristrutturazione della casa riguarda la scelta dei materiali. Se si devono sostituire i pavimenti, per esempio si può ottenere un ottimo risultato usando un parquet predefinito oppure un gres porcellanato effetto legno, che necessita di minori manutenzioni e costi aggiuntivi. Il gres porcellanato è un materiale molto in voga nelle case moderne ed è utilizzato perfino in bagno, dando un tocco davvero spettacolare all'ambiente. Se si ristruttura la cucina, per contenere i costi, è meglio evitare materiali quali il marmo o il granito, che sono molto costosi e richiedono molte attenzioni e cure. Per ridurre i costi, si può optare per un piano in laminato, resistente, bello e disponibile in una vasta gamma di effetti decorativi.

Un altro consiglio, per risparmiare sui costi di ristrutturazione della casa, è di evitare le grandi marche nel settore dell’edilizia. Nella scelta di porte o portoni, ad esempio, è meglio non affidarsi ai brand più famosi, che fanno pagare il loro nome offrendo un prodotto piuttosto comune. Lo stesso discorso vale anche per le finestre. Consiglio di optare per infissi in pvc, materiale solido e duraturo, oltre che economico, e garantisce un ottimo isolamento ed efficienza energetica della casa.

La scelta degli elettrodomestici è un altro aspetto che incide molto sui costi di ristrutturazione della casa. Il consiglio è sicuramente quello di investire un po’ di più sull'acquisto, scegliendo elettrodomestici di una classe energetica alta (almeno A+), per risparmiare in seguito sulle bollette. In poco tempo infatti è possibile ammortizzare la spesa iniziale.

Se la spesa di ristrutturazione della casa è già alta, è possibile risparmiare sull'arredamento: prima di buttare via i vecchi mobili è importante valutare se gli si può concedere una nuova possibilità, per un riutilizzo anche completamente diverso, per nuove funzioni e magari in altri ambienti. Non è necessario acquistare pezzi di design costosi per dare un tocco di stile e originalità alla casa. Ci sono infatti molti negozi che offrono una vasta gamma di arredi economici, che danno ampio spazio alla possibilità di personalizzarli e adattarli alle proprie esigenze.

Infine, data la spesa sostenuta per ristrutturare casa, è conveniente valutare diversi preventivi da diverse aziende, per confrontare i diversi servizi e costi offerti da ognuna. In questo modo, ci si può fare un’idea dei prezzi di mercato del settore e si può scegliere la miglior offerta in termini di qualità/prezzo.


Grazie a Famforce, bastano pochi clic per fare una richiesta di preventivo per ristrutturare casa ai migliori professionisti del territorio. 

Si possono così ricevere e valutare diverse offerte comodamente e gratuitamente da casa.

Condividi l'articolo