Imbianchino

La fine dell’estate è tra i periodi migliori per imbiancare casa: infatti, grazie alla temperatura di questo periodo e la ridotta umidità, le pareti si asciugano velocemente. Scopri, in questo articolo, come imbiancare la tua casa in 5 mosse.

Sembra un’attività semplice, ma risulta molto più complessa quando ci si affida al fai-da-te invece che ad imbianchini professionisti. Per imbiancare casa, bisogna innanzitutto armarsi di pazienza e degli strumenti necessari e svolgere alcune attività necessarie prima dell’inizio dei lavori. Ciascuna delle 5 mosse per imbiancare casa, ti aiuterà ad evitare sprechi di tempo ed anche di energie.

#1. Libera la stanza e proteggi le superfici

Per imbiancare agevolmente la casa, la prima mossa da fare è sgomberare la stanza da tutti i mobili e soprammobili che ostacolerebbero la tinteggiatura e che potrebbero sporcarsi. Inoltre, con dei teli di nylon o della carta, bisogna coprire i pavimenti e le superfici delle stanze da imbiancare. 

#2. Usa lo scotch di carta

Per proteggere le porte, i battiscopa le placche degli interruttori e le prese della corrente usa dello scotch di carta. Questo si rivelerà un ottimo alleato quando avrai finito di imbiancare casa. È importante che lo scotch sia di buona qualità, per garantire bordi di pittura ben definiti e per rimuovere il nastro adesivo dalle superfici, senza creare alcun danno a queste e soprattutto senza lasciarvi sgraditi residui di colla.

#3. Prepara le pareti

Prima di iniziare ad imbiancare, bisogna “preparare” le pareti: occorre infatti rimuovere i chiodi e chiudere tutti i buchi con dello stucco. Quando questo si è asciugato, dovrai levigare le superfici con della carta abrasiva. Un’altra operazione necessaria, da fare prima di iniziare con la tinteggiatura, è la pulizia della muffa, se presente. Solo quando le pareti saranno completamente asciutte, allora potrai iniziare ad imbiancare la tua casa.

#4. Rullo o pennello?

Per rispondere a questo dilemma, i nostri esperti consigliano di usare il rullo, dotato di un “manico-prolunga” e di una vaschetta con la griglia di scolo. Per imbiancare grandi superfici, si consiglia un rullo in spugna o in cotone mentre nel caso di superfici irregolari, si deve preferire un rullo a pelo lungo. Per raggiungere gli angoli più difficili da imbiancare, puoi usare un mini rullo oppure ricorrere al pennello. 

#5. Prima il soffitto

Quando finalmente, tutto è pronto per imbiancare casa devi decidere da che punto partire. Sicuramente, dovrai iniziare con la tinteggiatura del soffitto, per poter rimediare agli schizzi di vernice che finiscono sulle pareti. Infine, cerca di non interrompere il lavoro: se inizi una stanza, è consigliabile terminarla nella stessa giornata!


Se non ti senti pronto ad imbiancare casa in autonomia, non ti devi preoccupare! Infatti, grazie a FAMFORCE puoi trovare i migliori imbianchini della zona. È molto semplice: ti basta inserire pochi dati e potrai ricevere gratuitamente i preventivi per tinteggiare casa entro poche ore. 

Condividi l'articolo